Paolo: 3396283007 o Riccardo: 3492141531 mail@gbsub.it

Alessandro Lucerni

lucerniAlessandro Lucerni ama la fotografia fin da giovanetto, cioè da quando inizia a lavorare come apprendista da un Ottico in Firenze. Con le mance ottenute a consegnare il lavoro acquista una delle ultime macchine fotografiche fatte in Italia: la Comet II, l’obiettivo era costruito dalla Galileo di Firenze.
Alla Foto Sub si avvicina nel 1978 a seguito dell’acquisto di una Nikonos III con obiettivo 35 mm ed un flash della Philis, lo storico Puff.
Nel 1987 i Campionati Italiani di Fotosub prevedono, per la prima volta, l’ammissione alla finale attraverso le gare di selezione nazionale e il GB Sub Firenze organizza la prima gara selettiva all’Argentario. Alessandro partecipa come organizzatore ed assistente in gara a Stefano Landini che diventerà, 2 anni dopo, Campione Italiano di Fotosub.
Ne 1989 partecipa alla prima finale del Campionato Italiano a Milazzo in Sicilia classificandosi al settimo posto. Da allora, quando ha partecipato alle gare selettive si è sempre qualificato per la finale, riportando anche piazzamenti importanti: quarto a Capraia 1991, sesto ad Ustica 1992 e tanti altri piazzamenti.
Nel 1992 fa parte del Club Azzurro.
Nel 2001 è arrivato secondo al Campionato Italiano a squadre a Villasimius in coppia con Pietro Zanobini.
E’ stato il primo Campione Regionale Toscano Individuale di Fotografia subacquea nel 1994 e Campione Regionale Toscano a Squadre di Fotografia subacquea nel 2007 in coppia con Angelo Pandi.
Oltre ad essere Fotografo (sia sub che esterno) è anche Istruttore Subacqueo di Immersione, Istruttore di Fotografia e di Biologia Marina.
Oltre 200 immagini a sfondo biologico sono state inserite nei manuali Federali di Biologia marina della FIPSAS. Nel 2008 ha tenuto lezioni di Biologia Marina alle classi quarte della scuola elementare del Circolo Scolastico di San Casciano (FI).
Alcune foto sono state inserite nel libro La Nostra Toscana realizzato dall’AFNI (Associazione Fotografi Naturalisti Italiani).

Soggetti

Pubblicate il

12 novembre 2014

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *